NutrizioneSalute

I funghi sono come le altre piante o sono diversi?

I funghi sono una ricca fonte di antiossidanti: I funghi sono una ricca fonte di antiossidanti. Oltre a ridurre i danni ai tessuti causati dall’invecchiamento, gli antiossidanti supportano anche il sistema immunitario e riducono gli effetti negativi dei radicali liberi. Ciò aumenta il rischio di molte malattie, come le malattie cardiache e il cancro.

I funghi sono come le altre piante o sono diversi?

Una ricca fonte di vitamine del gruppo B: i funghi contengono vitamine del gruppo B che aiutano a mantenere la salute del cuore, tra cui la vitamina B2, nota come riboflavina, che aiuta a rinnovare i globuli rossi nel corpo, così come la vitamina B3, nota come niacina, che aiuta a mantenere la salute dell’apparato digerente e la salute della pelle. Inoltre, i funghi contengono vitamina B5, chiamata acido pantotenico, che aiuta il corpo a produrre ormoni. Inoltre, è importante per il sistema nervoso.

I funghi sono l’unica fonte vegetale che contiene naturalmente alti livelli di vitamina D. Se esposti ai raggi ultravioletti del sole, i funghi producono vitamina D2, mentre gli esseri umani e gli animali producono vitamina D3.

La vitamina D3 è migliore della vitamina D2 nell’aumentare i livelli di vitamina D nel sangue, ma i funghi contengono quasi 2.300 unità di vitamina D2 per 100 grammi, che è quasi 30 volte di più. Nonostante alcuni funghi commerciali vengano coltivati ​​al buio, hanno una percentuale molto bassa di vitamina D2, anche se alcuni agricoltori li espongono ai raggi ultravioletti per ottenere questo risultato. Ci sarà un aumento della percentuale. 100 grammi di vitamina D2 contengono da 130 a 450 unità.

Oltre alle fibre alimentari, i funghi contengono anche minerali come fosforo, zinco e potassio, che aiutano a regolare la pressione sanguigna. I funghi contengono anche proteine.

Proprietà e tipi di funghi

Come accennato in precedenza, i funghi si differenziano per composizione e sostanze nutritive, e qui ci sono alcuni dei tipi più popolari:

I funghi shiitake si trovano solitamente nella cucina asiatica e sono ricchi di rame, zinco e manganese. Alcuni tipi di vitamine del gruppo B sono naturalmente arricchiti con vitamina D.

Il fungo cordyceps viene utilizzato per i suoi benefici per la salute. Ci sono circa 400 specie di Cordyceps in tutto il mondo, la maggior parte delle quali originarie del Regno del Bhutan in Cina, e sono considerate ricche fonti di antiossidanti e proprietà antinfiammatorie.

Un fungo reishi ha un cappello rosso che sembra un rene e ha spore simili a dita sul fondo. Oltre a contenere fibre alimentari, minerali, vitamine e aminoacidi, contiene composti che hanno molti benefici per la salute, come polisaccaridi, peptidi e triterpenoidi.

Un fungo di criniera di latte è un fungo bianco con spine lunghe e pelose che viene utilizzato come integratore alimentare mangiandolo o consumandolo. Tra le sostanze presenti in questi funghi ci sono gli antiossidanti e la fibra beta-glucano, che sostengono la salute dell’organismo.

I funghi con un cappello morbido e un gambo piccolo sono noti come funghi bianchi. Per i vegetariani, è una buona fonte di proteine, vitamina D e vitamina B12.

Il fungo nero è un tipo di fungo selvatico commestibile. A volte è indicato come fungo dell’orecchio dell’albero o fungo dell’orecchio della nuvola a causa della sua forma. Il fungo nero è povero di grassi e calorie, ma è una ricca fonte di fibre alimentari. Contiene piccole quantità di minerali e vitamine come potassio, calcio, fosforo, acido folico e magnesio ogni 7 grammi. Mantenere la salute del cuore, del cervello e delle ossa.

Pericoli dei funghi

Alcuni funghi sono sicuri e commestibili, ma altri possono causare avvelenamento e persino la morte, quindi non è consigliabile consumarli.

I problemi di salute associati al consumo di funghi includono quanto segue:

Sebbene i funghi causino raramente allergie, alcune persone possono avere una reazione allergica se sono allergiche alle muffe.

Sintomi di avvelenamento nel tratto gastrointestinale: alcuni funghi selvatici possono causare avvelenamento a causa dei composti e delle sostanze tossiche, provocando nausea, diarrea, vomito e spasmi nel tratto gastrointestinale, e questi sintomi possono scomparire da soli o richiedere il ricovero.

Avvelenamento in altri organi: alcuni tipi di funghi contengono neurotossine che colpiscono i reni, il fegato o causano il cancro, e alcuni funghi allucinogeni contengono psilocibina, un composto che provoca allucinazioni. Va notato che alcune tossine dei funghi, che non hanno antidoto e causano la morte entro poche ore, influenzano la psiche e la cognizione.

Domande frequenti sui funghi

Puoi parlarmi dei benefici dei funghi in scatola?

Sebbene non ci siano informazioni sui benefici dei funghi in scatola e se differiscono da quelli dei funghi freschi, i funghi in scatola sono generalmente più ricchi di calorie rispetto ai funghi freschi e il sale e il sodio nei funghi dovrebbero essere ridotti. Seleziona cibi in scatola che contengono bassi livelli di sodio, poiché un elevato consumo di sodio può aumentare il rischio di ipertensione.

 

Per le donne in gravidanza, quali sono i benefici dei funghi?

Per la salute e lo sviluppo del feto, le donne incinte hanno bisogno in particolare di folato o acido folico. I funghi contengono una buona quantità di folati. I funghi crudi contengono 16,3 microgrammi di acido folico per tazza, mentre gli adulti dovrebbero consumare 400 microgrammi di folato al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.