MedicoSalute

Verruche genitali: tutto quello che devi sapere

Una verruca genitale è una malattia infettiva causata dal virus HPV. Una verruca genitale è un’appendice carnosa che appare in qualsiasi parte dell’area genitale di una donna o di un uomo.
Il virus HPV si trasmette attraverso il contatto diretto con le verruche genitali o la pelle infetta, e talvolta attraverso il contatto sessuale.

Verruche genitali

Verruche genitali o herpes:

Secondo la ricerca degli scienziati, il 90-95% dei tumori cervicali è causato da un virus coinvolto nell’insorgenza dell’herpes . Pertanto, i medici prescrivono la medicina giusta alle donne che soffrono di questa malattia. Sebbene i virus siano stati trattati, possono ripresentarsi quando le difese dell’organismo si indeboliscono.

Le verruche genitali possono essere diagnosticate nei seguenti modi:
La presenza di verruche genitali può essere verificata da un medico durante un esame di routine e semplice. Con l’uso di un dispositivo speciale, il medico può rilevare le parti nascoste e interne dei genitali e dell’ano se non ci sono segni di verruche genitali nel corpo della persona.

Quando il medico crede che il paziente abbia l’HPV o altre infezioni causate da esso, usa altri due metodi.

Due di questi metodi sono:

Test per pap test

Esami del sangue

Test per Pap test

Si consiglia alle donne di età superiore ai 35 anni di prendersi cura di se stesse ed eseguire un pap test, un test papa nicola o un test del cancro cervicale una volta all’anno per rilevare il virus che causa le verruche genitali. Per fare un esame dettagliato di questa malattia e delle sue conseguenze, con questo metodo viene eseguita una breve rimozione delle cellule dalla cervice e dalla vagina. Questo gruppo di persone viene sottoposto a più lavoro diagnostico, inclusa la colposcopia e la rimozione della cervice, se i risultati del test sono positivi.

Infezioni e tumori del sistema riproduttivo femminile possono essere rilevati attraverso un Pap test. Uno spazzolino sterile viene utilizzato per aprire lentamente la cervice utilizzando un dispositivo chiamato speculum. I campioni vengono prelevati dalle cellule delle pareti uterine e vaginali.

Il test “Base liquida” deve essere eseguito se il risultato del Pap test di una donna non è negativo ed è sospetto. Se il risultato è positivo, sarà consigliata una colposcopia.

Metodi di trasmissione delle verruche genitali

L’herpes genitale è principalmente causato dal contatto sessuale. Poiché questo virus può essere trasmesso solo attraverso il contatto sessuale, trattarlo da solo non è sufficiente e sia gli uomini che le donne dovrebbero essere trattati contemporaneamente. È possibile che entrambe le persone siano portatrici del virus dell’herpes e talvolta non presentino alcun sintomo, ma possono trasmettere l’infezione a coloro con cui entreranno in contatto in futuro.

Prima di visitare un medico specialista, i coniugi affetti da questa malattia dovrebbero evitare il contatto sessuale o fare sesso con la prevenzione.

Vaccinazione contro le verruche genitali

La vaccinazione è una misura importante per prevenire questa malattia. Si raccomanda di iniettare questo vaccino in tre fasi nell’arco di sei mesi nelle ragazze di età compresa tra 9 e 26 anni.

Il numero di virus determina il tipo di virus. I virus 16, 18, 6 e 11 causano il cancro cervicale e i tipi di virus 6 e 11 causano la maggior parte delle verruche genitali. La maggior parte dei tumori cervicali sono causati dai tipi 16 e 18.

Vaccini per le verruche genitali

Il vaccino Gardasil previene la trasmissione del virus HPV:

C’è una mancanza di conoscenza e cura durante il sesso, così come la prevalenza di verruche genitali tra adolescenti e giovani adulti. Tra i giovani di oggi, l’età in cui iniziano i rapporti sessuali è diminuita drasticamente, raggiungendo il limite di 13 anni. L’iniezione del vaccino Gardasil può essere molto efficace nel prevenire la trasmissione dell’HPV.

L’efficacia di Gardasil nel trattamento delle verruche genitali

Non è possibile trattare le verruche genitali con un vaccino, ma poiché sono stati identificati 100 diversi tipi di HPV, può essere utilizzato per prevenire altri tipi ad alto rischio.

Vaccinazioni per gli uomini:

È meglio usare il vaccino Gardasil prima che gli uomini inizino l’attività sessuale. Il vaccino contro le verruche genitali dovrebbe essere iniettato tra i 9 ei 21 anni. Un vaccino Gardasil è raccomandato anche per uomini omosessuali e uomini con malattie legate a un sistema immunitario debole, come l’AIDS.

Gli effetti collaterali del vaccino Gardasil includono:

Ci sono molti effetti collaterali associati al vaccino Gardasil. Dopo l’iniezione del vaccino contro le verruche genitali, è normale che si verifichino i seguenti effetti collaterali:

Dolore, arrossamento o gonfiore al sito di iniezione della verruca genitale

Febbre

Male alla testa

Prurito e lividi nel sito di iniezione

nausea

Sentirsi debole e stanco

vertigini

Lesioni a braccia, mani, dita, gambe o dita dei piedi

Gravi reazioni allergiche

Svenimento

Difficoltà respiratorie e restringimento delle vie aeree

A chi è vietato ricevere il vaccino Gardasil?

Donne che allattano

Donne in gravidanza

Persone con sistema immunitario indebolito

2- Vaccino cervicale (HPV2)

Dopo l’iniezione di questo vaccino Cervarix, si sono verificate meno malattie correlate all’HPV. Solo i tipi di HPV 16 e 18 sono protetti da Cervarix, un vaccino a due dosi. Circa il 70% dei casi di cancro cervicale è causato da questi due tipi di virus. I tumori cervicali e genitali sono causati da questi tipi di virus. Inoltre, questo vaccino può rafforzare il sistema immunitario nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.