NutrizioneSalute

Alla scoperta dei benefici del parmigiano

È uno dei formaggi italiani più apprezzati. Sono molti i piatti italiani che utilizzano questo formaggio, sia esso grattugiato e polverizzato o tagliato a pezzi e sfoglie. Ricca fonte di calcio e vitamine, questo formaggio ha una consistenza compatta.

Parmigiano: che cos’è?
Un formaggio giallo pallido a base di latte vaccino, parmigiano o parmigiano è noto come parmigiano. In italiano, “Parmigano” è un aggettivo per Parma, che in francese si chiama parmigiano. Il formaggio a pasta dura è direttamente correlato al suo tempo di lavorazione. Ci vogliono almeno 8 mesi e al massimo 3 anni per lavorare questo formaggio. Il parmigiano più vecchio è più costoso e ha una consistenza granulosa e cristallina. Il contenuto proteico del parmigiano è superiore a quello della carne rossa pur essendo più digeribile. Il buon gusto di questo formaggio lo rende un ingrediente popolare per pasta, pesto, insalate e zuppe.

Pizza cheese vs parmigiano Formaggio
diverso matura in tempi diversi. Grazie al suo breve tempo di lavorazione, il formaggio per pizza ha una consistenza morbida ed è più facile da cucinare. Sciogliendosi sulla superficie della pizza, il formaggio per pizza mostra le sue proprietà elastiche e appiccicose. Puoi cambiare il gusto del cibo con una piccola quantità di parmigiano perché ha un gusto molto forte. Insalate, zuppe e pasta usano il parmigiano grattugiato.

L’uso del parmigiano in tutti i tipi di cibo
Servire fette di questo formaggio con frutta dolce come uva, fichi, albicocche, pane alle noci e noci su un tagliere per formaggi. Molti tipi di insalate, tra cui insalata Caesar, spaghetti e pasta e zuppe, usano il parmigiano grattugiato. Anche la salsa Alfredo, la salsa per insalata Caesar e il pesto usano il parmigiano in polvere.

Alla scoperta dei benefici del parmigiano

 

I valori nutrizionali del parmigiano

Elemento nutritivo Numero
Acqua 30 ml
calorie 392 calorie
proteine 35,8 grammi
Grassi 25 grammi
carboidrati 3,22 grammi
zuccheri 0,11 grammi
Calcio 1180 mg
ferro da stiro 0,82 mg
magnesio 44 mg
potassio 92 mg
sodio 1180 mg
fosforo 694 mg
Zinco 2,75 mg
rame 0,032 mg
Selenio 22,5 microgrammi
Manganese 0,02 mg
Vitamina B1 0,039 mg
Vitamina B2 0,332 mg
Vitamina B3 0,271 mg
Vitamina B5 0,453 mg
Vitamina B6 0,091 mg
folato 7 microgrammi
Colleen 15,4 mg
Vitamina B12 1,2 microgrammi
Vitamina A 781 UI
Vitamina E 0,22 mg
Vitamina K 1,7 microgrammi
Vitamina D 19 UI

 

Nella tabella sottostante sono riportati i valori nutrizionali di 100 grammi di parmigiano grattugiato:

Contenuto alimentare Numero
Acqua 22,6 ml
calorie 420 calorie
proteine 28,4 grammi
Grassi 27,8 grammi
carboidrati 13,9 grammi
zuccheri 0,07 grammi
Calcio 853 mg
ferro da stiro 0,49 mg
magnesio 34 mg
potassio 180 mg
sodio 1800 mg
fosforo 627 mg
Zinco 4,2 mg
rame 0,04 mg
Selenio 34,4 mg
Manganese 0,071 mg
Vitamina B1 0,026 mg
Vitamina B2 0,358 mg
Vitamina B3 0,08 mg
Vitamina B5 0,45 mg
Vitamina B6 0,081 mg
folato 6 microgrammi
Colleen 14,1 mg
Vitamina B12 1,4 microgrammi
Vitamina A 974 UI
Vitamina E 0,53 mg
Vitamina K 1,7 microgrammi
Vitamina D 21 UI

 

Il parmigiano ha una varietà di benefici per la salute

 Le persone intolleranti al lattosio possono utilizzare questo prodotto

Le persone con intolleranza al lattosio possono consumare quantità moderate di parmigiano, poiché contiene pochissimo zucchero lattosio.

Mantenimento della salute delle ossa

Il corpo e le ossa traggono grande beneficio dai molti elementi essenziali del parmigiano. Fosforo, calcio e proteine ​​lo rendono un alimento importante per la salute delle ossa e per prevenire la fragilità. Per chi non mangia carne, è una buona alternativa.

I livelli di sodio e grassi sono bassi

Il contenuto di sodio e grassi del parmigiano è inferiore a quello di altri formaggi.

Un prodotto senza glutine

Poiché il parmigiano è un formaggio naturale con una bassa probabilità di contenere glutine, può essere classificato come senza glutine.

In esso si trovano molte vitamine e minerali

Potassio, magnesio e vitamina A si trovano tutti nel parmigiano.

 

Svantaggi del parmigiano

Alcuni problemi di salute possono essere causati dal parmigiano, tra cui:

Una reazione allergica alla caseina

Nelle allergie al latte, la persona colpita è sensibile alla proteina della caseina presente nel latte e i sintomi di solito compaiono entro pochi minuti o poche ore dopo aver mangiato questi prodotti e i sintomi includono brividi, respiro sibilante, prurito e formicolio. I sintomi includono gonfiore della bocca, mancanza di respiro e vomito.

Consumare troppo parmigiano può portare all’obesità e l’obesità è collegata a una serie di problemi di salute, inclusi gli attacchi di cuore.

Qual è il modo migliore per utilizzare il parmigiano?

Può essere utilizzato in vari modi perché si scioglie facilmente:

Si può cospargere su pasta e dolci di ogni genere.

Quindi aggiungerlo alle uova.

Insieme a frutta e noci, posizionalo sul piatto decorativo.

Il Parmigiano Reggiano deve essere conservato come segue:
Si scioglie bene e non si separa dalle materie prime del cibo. Poiché questo formaggio ha una consistenza delicata, è necessario conservarlo in un modo speciale per evitare che si rovini. Non metterlo mai in un sacchetto del congelatore, per esempio.

Carta oleata per uso alimentare
Una carta oleata è in realtà carta pergamena rivestita di silicone commestibile. Il formaggio manterrà la sua umidità quando avvolto tra la carta. Per questo motivo, non si asciuga rapidamente e si rovina. Ti potrebbe venire in mente che la carta pergamena sarebbe un’alternativa migliore alla carta oleata. Tuttavia, è meglio non farlo.

Il Parmigiano Reggiano viene confezionato in plastica dal Consorzio Italiano che lo produce. Tuttavia, alcuni esperti di formaggio ritengono che la plastica faccia sudare troppo il formaggio, quindi consigliano di utilizzare invece carta oleata.

foglio di alluminio
Avvolgere uno spesso strato di foglio di alluminio attorno al formaggio dopo averlo posizionato su carta pergamena oleata. Di conseguenza, il formaggio è completamente protetto pur lasciandolo respirare.

Refrigerare il formaggio
Per evitare l’odore di formaggio, posizionarlo nella parte inferiore del frigorifero e lontano da altri alimenti. Il parmigiano deve essere conservato tra i 39 ei 46 gradi Fahrenheit (4 e 8 gradi Celsius). Il parmigiano non va mai congelato a meno che non sia già stato grattugiato o polverizzato. Dopo ogni utilizzo, avvolgere bene il formaggio!

Quando acquisti il ​​parmigiano, tieni a mente questi punti:
L’aspetto e il colore del parmigiano sono fattori importanti da considerare al momento dell’acquisto. È importante prestare attenzione a questo punto, più scuro è il colore del formaggio negli strati esterni, meglio è. Scegliere formaggi pallidi e biancastri non è una buona idea. Le crepe nella consistenza del formaggio indicano che non si trova in una posizione favorevole.

La forma e l’odore sono due dei fattori più importanti da considerare al momento dell’acquisto. In una certa misura, abbiamo discusso della forma. Non ci devono essere crepe nel formaggio e non deve avere odore o sapore acido.

Le confezioni di parmigiano reggiano devono essere completamente sigillate. Non dovrebbero esserci buchi o penetrazioni d’aria al suo interno. Quando l’aria entra nella confezione, il formaggio si ossida e perde il suo sapore.

Una panoramica

Tra i formaggi dall’alto valore nutritivo e dai tanti benefici per la salute, il parmigiano è preparato con latte vaccino per l’essiccazione e la stagionatura. Per questo motivo rientra nella preparazione di vari alimenti con l’importanza di limitare l’eccesso di cibo. Dovresti assicurarti di non essere allergico a questo tipo di formaggio, poiché potrebbe causare danni alla salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.