nascita e bambino

Il mio bambino ha bisogno di integratori?

I bambini sani richiedono una quantità sufficiente di vitamine e minerali. A causa della sensibilità dei genitori alla salute dei propri figli, molte aziende hanno sviluppato integratori alimentari per bambini, i cui benefici sono ampiamente pubblicizzati. Probabilmente pensi che tutti i bambini abbiano bisogno di integratori se hai creduto a queste pubblicità. Ma è vero? Alcuni esperti non sono d’accordo.

Diversi nutrienti sono importanti per la crescita e la salute dei bambini, ma idealmente i bambini dovrebbero essere in grado di ottenere tutte le vitamine ei minerali di cui hanno bisogno da una dieta equilibrata e sana che includa latticini invece di integratori. Frutta e verdura fresca, cibi ricchi di proteine ​​(pollo, pesce, carne, uova) e cereali integrali (avena e riso integrale).

Quali bambini richiedono supplementi?

Il mondo frenetico di oggi rende difficile per molti genitori preparare pasti cucinati in casa. Di seguito sono riportati i motivi per cui i pediatri possono raccomandare integratori vitaminici e minerali giornalieri:

  • Bambini che non consumano regolarmente cibi sani e freschi.
  • I bambini trovano scuse per non mangiare abbastanza.
  • Nei bambini con malattie croniche come l’asma o problemi digestivi, in particolare quelli che assumono farmaci. (Se tuo figlio sta assumendo farmaci, assicurati di consultare il medico prima di assumere integratori per bambini.)
  • Mangiatori di fast food e mangiatori di alimenti trasformati.
  • Bambini che seguono una dieta vegetariana o vegana, una dieta priva di latticini o altre diete altamente restrittive.
  • Il consumo di grandi quantità di bevande gassate da parte dei bambini può aumentare l’escrezione di vitamine e minerali da parte del loro corpo.
  • I bambini che seguono una dieta vegetariana possono aver bisogno di integratori di ferro e vitamina B12. Una dieta vegetariana esclude tutti i cibi animali, come carne rossa, pollame, pesce, uova e latticini. Le diete prive di latticini possono richiedere integratori di calcio.

Ecco sei vitamine e minerali essenziali per i bambini.

1. Vitamina A.

La vitamina A aiuta il corpo a crescere normalmente, ripara i tessuti e le ossa, mantiene la salute della pelle e degli occhi e rafforza il sistema immunitario. Latte, formaggio, uova e verdure gialle o arancioni come carote, patate e zucca sono buone fonti di vitamina A.

2. Vitamina D.

Oltre a formare ossa e denti , la vitamina D aiuta il corpo ad assorbire il calcio. Alcuni alimenti contengono vitamina D, come il pesce grasso (salmone), i tuorli d’uovo e i latticini fortificati con essa. Tuttavia, la luce solare è la fonte migliore. La pelle di un bambino produce vitamina D se esposta alla luce solare.

I bambini che consumano meno di 950 ml di latte fortificato con vitamina D al giorno potrebbero aver bisogno di assumere integratori. Non è salutare consumare più di 950 ml di latte al giorno e può anche ridurre i livelli di ferro nel corpo.

Il mio bambino ha bisogno di integratori?

3. Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B, come le vitamine B2, B3, B6 e B12, aiutano il metabolismo e la produzione di energia, oltre a mantenere un sistema circolatorio e nervoso sano. Le vitamine del gruppo B si trovano in alimenti come carne, pollame, pesce, noci, uova, latte, formaggio, fagioli e soia.

4. Vitamina C

Per muscoli sani, tessuto connettivo e pelle, il corpo ha bisogno di vitamina C. Gli alimenti vegetali come agrumi, fragole, kiwi, pomodori e broccoli contengono questo nutriente.

5. Calcio

Gli studi hanno dimostrato che la maggior parte dei bambini non assume abbastanza calcio nella propria dieta. Il calcio aiuta a costruire ossa forti man mano che un bambino cresce. Il ritardo della crescita e l’osteoporosi sono causati dalla carenza di calcio durante l’infanzia.

Il tuo bambino dovrebbe mangiare cibi che contengono calcio, come latte, formaggio, yogurt e succo d’arancia fortificato con calcio, per ottenere il calcio di cui ha bisogno. Anche i cibi vegetali come i broccoli e gli spinaci contengono un po’ di calcio.

6. Ferro

Oltre a costruire i muscoli, il ferro è essenziale per la produzione di globuli rossi, che sono i globuli più importanti per trasportare l’ossigeno in tutto il corpo. Le ragazze adolescenti, specialmente quelle che hanno appena iniziato le mestruazioni, sono a rischio di carenza di ferro. I sintomi della carenza di ferro includono nervosismo, mancanza di energia e un aumentato rischio di infezione. Il ferro si trova nella carne rossa, nel pollo, nel tacchino, negli spinaci e nelle prugne.

La dieta di un bambino dovrebbe includere questi alimenti.

Un bambino sano può soddisfare i propri bisogni nutrizionali dal paniere alimentare della famiglia. Se dai al tuo bambino quanto più cibo fresco e vario possibile, avrà una dieta sana. Vitamine e minerali si trovano negli alimenti ricchi di carboidrati e proteine. Frutta e verdura sono le migliori fonti di vitamine.

La nutrizione del tuo bambino migliorerà se gli fornisci regolarmente una varietà di frutta e verdura. Il consumo di alimenti e bevande zuccherati e alimenti altamente trasformati dovrebbe essere ridotto nelle diete dei bambini e dovrebbe essere utilizzata frutta fresca al posto dei succhi di frutta.

Non limitarti ad aumentare la quantità di cibo che tuo figlio mangia; prestare attenzione alla varietà della sua dieta per assicurarsi che riceva abbastanza vitamine. Oggi i bambini hanno il doppio delle probabilità di essere in sovrappeso rispetto a vent’anni fa. Pertanto, la quantità di cibo fornita al bambino dovrebbe essere proporzionale alla sua età, che è approssimativamente pari a un quarto o un terzo dei pasti per adulti.

Dai da mangiare a tuo figlio piccoli e medi pasti durante il giorno. Non dovresti preoccuparti se tuo figlio non mangia determinati alimenti, come le verdure. Uno o due giorni dopo, sarebbe meglio preparare quel cibo in modo diverso e servirglielo. Se ritieni che le esigenze nutrizionali di tuo figlio non vengano soddisfatte attraverso la dieta, parla con il tuo medico per integrare la sua dieta.

5 punti importanti sull’assunzione di integratori alimentari per bambini

I suggerimenti per integrare la dieta del tuo bambino includono:

Tieni gli integratori fuori dalla portata dei bambini in modo che non li trattino come caramelle. L’uso indesiderato di integratori o farmaci porta ogni anno migliaia di bambini al pronto soccorso.

Non dovresti discutere di mangiare con tuo figlio o usare cibi malsani come i dessert per incoraggiarlo a mangiare. Dai invece a tuo figlio un integratore vitaminico masticabile dopo un pasto. Le vitamine liposolubili possono essere assorbite solo se assunte con il cibo.

Se tuo figlio assume determinati farmaci, chiedi al tuo medico se gli integratori interagiscono con loro.

Gli integratori per bambini si possono trovare sotto forma di compresse, sciroppi, gocce e gomme da masticare. Gli integratori da masticare possono aiutare il bambino se non assume pillole o integratori liquidi.

A meno che il tuo pediatra non consigli diversamente, aspetta che tuo figlio abbia 4 anni per dare integratori.

Quando dai integratori, usa prodotti per bambini. Alte dosi di integratori non sono raccomandate per i bambini. I bambini che consumano troppo ferro e vitamine liposolubili (vitamine A, D, E e K) possono essere avvelenati, causando sintomi come nausea, mal di testa e diarrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.