Medico

Lesioni del midollo spinale: tipi, sintomi, trattamento e prevenzione

Le lesioni del midollo spinale si verificano quando il midollo spinale o le terminazioni nervose del canale spinale sono danneggiati. Il risultato di questo tipo di lesione è di solito una perdita permanente di forza, sensibilità e altre funzioni della parte inferiore del corpo. Oltre a cambiare la sua mentalità, le emozioni e la vita sociale, una lesione del midollo spinale può influenzare tutti gli aspetti della sua vita. Con nuove terapie e riabilitazione, molte persone possono vivere una vita indipendente e di successo. In questo articolo, imparerai a conoscere le lesioni del midollo spinale, il loro trattamento e il primo soccorso per le lesioni del midollo spinale.

Lesione del midollo spinale: che cos’è?

I segnali nervosi viaggiano dal cervello ad altre parti del corpo attraverso il midollo spinale. I tessuti multistrato chiamati meningi e colonna vertebrale proteggono il midollo spinale. Un colpo improvviso e grave alla colonna vertebrale è la causa più comune di lesioni del midollo spinale. I nervi e il midollo spinale sono danneggiati da ossa della colonna vertebrale rotte e danneggiate. È possibile amputare completamente il midollo spinale in rari casi.

A causa di lesioni del midollo spinale, gli organi sotto il sito della lesione perdono sensibilità e funzione. Uno dei siti più comuni di lesione è la colonna lombare o il torace. È una delle cause più comuni di morte e disabilità permanente nei bambini e negli adulti.

Lesioni del midollo spinale: tipi:

La parte inferiore dell’area lesa non è funzionale dopo una lesione completa del midollo spinale. Movimento e sensazione sono inclusi. Nessuna delle due parti ne è influenzata allo stesso modo. Le lesioni del midollo spinale possono verificarsi ovunque lungo la sua lunghezza.

I danni alle parti inferiori del sito danneggiato sono incompleti. Un arto può essere in grado di muoversi più di un altro, percepire parti specifiche del corpo o avere funzioni più ampie su un lato rispetto all’altro. Qualsiasi parte del midollo spinale può essere colpita da lesioni del midollo spinale incomplete.

Le lesioni al midollo spinale causano quali sintomi?

La gravità e la posizione della lesione del midollo spinale determinano i sintomi di questa complicanza. È possibile perdere sensibilità e movimento sotto il sito della lesione a causa di shock spinale. Le lesioni del midollo spinale possono durare per giorni o settimane. A seconda della posizione della lesione, possono comparire altri sintomi oltre allo shock.

Più gravi sono i sintomi, più alto è il sito di lesione del midollo spinale. I muscoli respiratori e la capacità di respirare sono influenzati da danni alle vertebre cervicali 2 e 3 (seconda e terza vertebra della colonna vertebrale). Le vertebre inferiori, come le vertebre lombari, possono danneggiare i nervi e i muscoli che controllano la vescica, l’intestino e le gambe.

Lesioni del midollo spinale: tipi, sintomi, trattamento e prevenzione

Durante una serie di test, il medico e il team di assistenza determinano la gravità e la posizione della lesione del midollo spinale. I sintomi della lesione del midollo spinale includono:

L’incapacità di muoversi;
Sentimenti come il caldo, il freddo o il tatto sono persi;
Mancanza di controllo sui movimenti della vescica o dell’intestino;
Risposte involontarie che sono gravi;
Funzione sessuale e cambiamenti di fertilità;
Danni ai nervi nel midollo spinale provocano dolore o bruciore;
Difficoltà respiratorie, tosse e secrezionipolmonari.

I seguenti sono segni di emergenza di lesioni del midollo spinale dopo un incidente:

Collo, testa, emal di schiena;
Avere debolezza, incoerenza, o paralisi in qualsiasi parte del corpo;
Intorpidimento, formicolio e perdita di sensibilità nelle mani, nei piedi e nelle dita;
Il controllo della vescica e dell’intestino è perso;
Un cambiamento di equilibrio e andatura;
Dopo un infortunio, è difficile respirare;
Collo o vita attorcigliati.

Le lesioni del midollo spinale possono essere causate da lesioni alla colonna vertebrale, ai dischi lombari, ai tendini o persino al midollo spinale stesso. Quando il midollo spinale viene colpito improvvisamente, può rompersi, dislocarsi, schiacciarsi o comprimere, causando una lesione del midollo spinale. È anche possibile che proiettili e coltelli penetrino nella colonna vertebrale e rompano il midollo spinale.

Nei giorni e nelle settimane successive all’incidente, gonfiore, sanguinamento e liquidi possono accumularsi intorno al midollo spinale, causando più danni. I seguenti fattori possono causare lesioni del midollo spinale non traumatiche:

Artrite;
Cancro;
Infiammazione;
Infezione;

Analisi dei dischi spinali:

Ogni anno, la metà di tutte le lesioni del midollo spinale sono causate da incidenti automobilistici.

La caduta è la causa più comune di lesioni del midollo spinale dopo i 65 anni.

Circa il 12% delle lesioni del midollo spinale sono causate da gravi collisioni, come proiettili o pugnalate.

Il 10% delle lesioni del midollo spinale sono causate da attività sportive, come sport attivi e immersioni in acque poco profonde.

Diagnosi di lesione del midollo spinale:

In caso di emergenza, il medico si assicurerà che una lesione del midollo spinale non influisca sulla respirazione o sulla frequenza cardiaca. Ecco alcune funzioni neurali da controllare:

La capacità di una persona di muovere gli arti;
Il tatto è un esempio di funzione sensoriale.
Le lesioni del midollo spinale possono essere diagnosticate utilizzando test di imaging, come ad esempio:

Una scansione TC viene utilizzata per verificare la presenza di ossa rotte, coaguli di sangue o vasi sanguigni danneggiati.
Una risonanza magnetica viene utilizzata per esaminare il midollo spinale o i tessuti molli.
Le ossa rotte o lussate possono essere osservate con una radiografia.
Oltre a controllare l’attività elettrica nei muscoli e nelle cellule nervose, viene utilizzato anche l’elettromiogramma o il test EMG. Un test dei nervi periferici non è necessario, ma viene eseguito se la lesione del midollo spinale è associata a danni ai nervi periferici.

In caso di lesione del midollo spinale, qual è il trattamento immediato?
Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico spinale in caso di emergenza. Fratture ossee, coaguli di sangue e tessuti danneggiati possono anche portare a lesioni del midollo spinale.

Gli studi suggeriscono che i corticosteroidi possono essere utili in alcuni casi.

Migliorare il flusso sanguigno;
Garantire la funzione nervosa;
Ridurre l’infiammazione.

La riabilitazione delle lesioni del midollo spinale dovrebbe mirare a raggiungere i seguenti obiettivi a lungo termine:
Migliorare la qualità della vita e l’indipendenza del paziente;
Prevenire complicazioni croniche o a lungo termine;
In caso di lesioni nervose incomplete, alcune funzioni nervose possono essere recuperate.
Le complicanze a lungo termine della lesione del midollo spinale includono:
Incapacità di regolare la pressione sanguigna o la temperatura corporea;
Un rischio più elevato di malattie cardiache o polmonari;
Mancanza di controllo sui movimenti della vescica e dell’intestino;
Paralisi del braccio o della gamba;
Una condizione di dolore cronico;
Spasmi dei muscoli;
Comportamento sessuale disfunzionale.
Riabilitazione chirurgica spinale.
La terapia fisica è solitamente necessaria per le persone con lesioni del midollo spinale. È possibile ricevere cure riabilitative senza essere ricoverati in ospedale.
Stampelle e sedie a rotelle possono essere utilizzate come dispositivi di assistenza.
Ripristinare la forza e il movimento alle aree di funzionamento dei nervi;
Acquisisci familiarità con le abilità necessarie per le attività quotidiane, come vestirsi e fare il bagno.
Le lesioni del midollo spinale possono essere trattate con nervi artificiali. Proprio come gli arti artificiali possono sostituire gli organi persi, i nervi artificiali possono sostituire i nervi persi. Questo metodo prevede il collegamento di nervi sani con un dispositivo elettrico. Controllando i nervi artificiali, questi nervi consentono alle parti immobili del corpo di riprendere il movimento.
Prevenzione delle lesioni del midollo spinale:
Guidare con attenzione. Le lesioni del midollo spinale sono comunemente causate da incidenti stradali. Indossare la cintura di sicurezza in ogni momento. Assicurati che il tuo bambino abbia il sedile e la cintura giusti per la sua età e il suo peso. Sotto i 12 anni, i bambini dovrebbero sedersi sul sedile posteriore per evitare danni all’airbag.
Prima di immergerti, assicurati che l’acqua sia profonda. Non dovresti mai tuffarti in una piscina profonda meno di 3,7 metri.
Con sgabelli corti e portatili, è possibile raggiungere oggetti ad altezze. La prevenzione delle cadute può essere ottenuta installando corrimano su scale e pavimenti antiscivolo nei bagni. Per evitare che i bambini cadano, bloccare le scale e utilizzare le protezioni per le finestre.
Se sospetti che qualcuno abbia una lesione del midollo spinale, non spostarlo. La paralisi e altre gravi complicazioni possono derivare da questo. Il danno al midollo spinale può causare i seguenti sintomi:
I livelli di coscienza cambiano costantemente e il trauma cranico è evidente.
C’è un forte dolore al collo o alla schiena dell’individuo.
Mette a dura prova il collo o la testa a causa della lesione.
Incapace di controllare arti, vesciche o intestino a causa di debolezza, intorpidimento o paralisi.
C’è una torsione nel collo o nel corpo.
Le vittime di lesioni del midollo spinale dovrebbero:
Il pronto soccorso deve essere contattato
Assicurati che rimangano fermi. Posizionare asciugamani pesanti o lenzuola tubolari su entrambi i lati della testa e del collo per evitare che si muovono.
Tieni ferma la testa e il collo. Per quanto possibile, evita di scuotere la testa o il collo della vittima mentre dai il primo soccorso. Iniziare la rianimazione non appena non ci sono segni di flusso sanguigno (respirazione, tosse o tremore), ma non tirare indietro la testa per aprire le vie aeree. Porta delicatamente la mascella in avanti afferrandolo. Nel caso in cui la persona non abbia un battito cardiaco, eseguire una rianimazione cardiaca.
Durante una lesione del midollo spinale della schiena o del collo, il midollo spinale o i tessuti e le ossa circostanti possono essere danneggiati. Questa complicazione può avere effetti a lungo termine a seconda della sua gravità. Prendere precauzioni e seguire i consigli di sicurezza per prevenire lesioni del midollo spinale e altri tipi di lesioni del midollo spinale. Assicurati che la vittima sia sana e segui le procedure di primo soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.